Gli ultimi dati sulle compravendite immobiliari, relativi a Gennaio 2022, dimostrano che il mercato immobiliare procede a vele spiegate. Sarà l’effetto dei tassi ai minimi storici?

Da una parte, acquistare casa oggi significa pagare interessi contenuti. Dall’altra, specie per quel che riguarda i giovani, è possibile godere di diverse agevolazioni.

Si va dal mutuo al 100% con garanzia CONSAP alle condizioni favorevoli sui mutui prima casa previste da diverse banche per gli under 36 (piani di rimborso anche fino a 40 anni; concessione di quote di liquidità aggiuntive per affrontare spese relative all’arredamento o a piccole ristrutturazioni; rate iniziali formate da soli interessi).

Vediamo ora qual è la media dei tassi sui mutui di oggi calcolata usando il comparatore mutui di Facile.it.

La simulazione è stata eseguita sulla richiesta di 150.000€ a tasso fisso con piano di rimborso a 30 anni, per un immobile di valore pari a €180.000 situato a Roma.

Mutui a tasso fisso

  • Banco di Sardegna, Mutuo con Garanzia CONSAP: Importo rata: €492,86 – Tasso: 1,15% (Tasso finito) – Taeg: 1,24%;
  • BPERMutuo Giovani Under 36: Importo rata: €492,86 – Tasso: 1,15% (Tasso finito) – Taeg: 1,27%;
  • Intesa SanpaoloMutuo Domus Giovani Fondo Garanzia Prima Casa: Importo rata: €503,41 – Tasso: 1,30% (Tasso finito) – Taeg: 1,38%. *Spese di istruttoria azzerate.

Mutui a tasso variabile

  • Banco di Sardegna, Mutuo con Garanzia CONSAP: Importo rata: €455,79 – Tasso: (EURIBOR 6M + 1,15%) – Taeg: 0,70%;
  • BPER, Mutuo Giovani Under 36: Importo rata: €453,27 – Tasso: 0,57% (Media EURIBOR 3M +1,15%) – Taeg: 0,67%;
  • Intesa Sanpaolo, Mutuo Domus Giovani Fondo Garanzia Prima Casa: Importo rata: €447,27 – Tasso: 0.48% (EURIBOR 1M + 1,05%) – Taeg: 0,54%. *Spese di istruttoria azzerate.